Presentazione della Daytona Limited Edition

Segui la leggenda su strada e in pista

La nuova Daytona apre un mondo di possibilità uniche: seguire le orme dei giganti come Buddy Elmore e vivere l’esperienza adrenalinica del campionato Moto2TM.

La Daytona dei giorni nostri, nome legato alla motocicletta che ha dominato in qualsiasi circuito fin da quando Elmore portò il suo prototipo T100 Tiger dalla quarantaseiesima alla prima posizione alla 200 Miglia di Daytona del 1966, è la versione più potente e sofisticata di questo modello leggendario. Sarà una motocicletta molto rara: ne saranno prodotte solo 765 per Europa, Asia e resto del mondo e altrettante per Stati Uniti e Canada. Su ciascuna di esse il numero di serie è inciso al laser.

Una sportiva di razza

Il lancio della Daytona coincide con il ritorno trionfale di Triumph nel mondo delle corse in veste di fornitore ufficiale dei motori per il campionato mondiale Moto2TM dopo aver firmato un contratto di esclusiva con la FIM MotoGPTM. Questa motocicletta è stata progettata dallo stesso team che ha sviluppato i propulsori per la Moto2TM: si tratta di un motore a tre cilindri da 765 cc derivato direttamente dall’unità utilizzata per la Moto2TM che segna il record assoluto per potenza e prestazioni.

La potenza massima è di 130 CV a 12.250 giri, mentre la coppia raggiunge il picco di 80 Nm a 9.750 giri. Valori degni di un motore da corsa ora utilizzabili anche su strada. Questa potenza dirompente viene erogata fin dai bassi regimi ed è gestita da una mappatura dedicata e da una sofisticata centralina derivata dalla Street Triple R.

La presentazione a Silverstone

Al calar del sole sul tracciato di Silverstone, con la musica rock in sottofondo che accompagna gli appassionati accorsi per seguire il weekend della MotoGPTM, le nuove Daytona vengono presentate alla stampa specializzata di tutto il mondo.

L’evento inizia con un esclusivo riepilogo della prima metà di stagione appena conclusa a cura del team Triumph, della Dorna e di Externpro, con l’annuncio del nuovo record di velocità segnato dal motore Moto2TM derivato dalla Street Triple (306 km/h), superando di slancio il suo predecessore.

Quando i teli vengono tolti per scoprire le due nuove motociclette, l’affinità con il design inconfondibile della Daytona è evidente fin da subito. Il legame con il mondo delle corse traspare anche dal logo Moto2TM applicato sul codino e inciso al laser sulla piastra di sterzo superiore accanto al numero di serie. L’ingegnere capo Stuart Wood ci racconta: “Queste moto sono speciali. Sono gli unici esemplari di Daytona che produrremo.”

Una Moto2 per la strada.

Erede di una stirpe che ha dominato i campionati Supersport, la nuova Daytona Moto2TM 765 è senza dubbio la motocicletta stradale che più si avvicina alle prestazioni di una vera Moto2TM.

“La collaborazione con la Moto2TM ha veramente fatto la differenza,” conferma Greg Ross del Times. “Chi la guiderà non potrà che sentirsi speciale e unico. Questa moto farà girare la testa a chiunque la vedrà passare, come una Ferrari F40.”

La nuova carena in fibra di carbonio è più leggera della precedente e anche la ciclistica è stata migliorata con un impianto frenante Brembo Stylema, pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP ad alte prestazioni e sospensioni da corsa Öhlins. Il nuovo impianto di scarico Arrow garantisce infine un sound da pelle d’oca.

La Daytona del ventunesimo secolo è più tecnologica del modello che l’ha preceduta grazie alla strumentazione TFT a colori, alle cinque modalità di guida (Rain, Road, Rider, Sport e Track) che intervengono sulla mappatura dell’acceleratore ride-by-wire, del traction control e dell’ABS per adattare la moto allo stile di guida del pilota e alle condizioni dell’asfalto. Non manca il cronometro per chi ama scatenarsi in pista.

La Daytona è sempre stata una delle moto preferite degli appassionati di track-day. Ma come sostiene Imre Paulovits della rivista Motorrad: “Questa nuova moto è molto di più. Conserva tutte le caratteristiche distintive della Daytona, ma il livello di prestazioni, finiture e dotazioni è nettamente migliorato.”

Inconfondibile sound da Moto2

Il motore presenta una serie di componenti e di aggiornamenti tecnici derivati direttamente dal programma di sviluppo del motore utilizzato in Moto2TM, tra cui valvole di aspirazione in titanio, pistoni più resistenti, spinotti con rivestimento DLC come da specifica MotoGPTM, camme riprofilate, nuovi cornetti di aspirazione, bielle, luci di aspirazione, albero motore e pareti dei cilindri modificati per aumentare il rapporto di compressione.

Il nuovo impianto di scarico Arrow in titanio ad alte prestazioni con saldature al TIG ispirato dalla Moto2TM regala un sound da vera Moto2TM e il nuovo silenziatore laterale è stato ottimizzato per migliorare le prestazioni, l’affidabilità, l’efficienza e contenere il peso.

Anche se ai giornalisti è stato chiesto di aspettare fino a domenica per vedere (e sentire) la moto in azione per un giro di presentazione, non è mancato un piccolo assaggio. Il volume dell’impianto audio della sala è stato alzato per riprodurre una registrazione del suono del motore. L’entusiasmo dei presenti è stato palpabile.

Rapporti ottimizzati per la pista

Grazie al nuovo cambio con rapportatura rivista per l’uso in pista, la nuova Daytona Moto2TM 765 Limited Edition è la motocicletta che più si avvicina alle Moto2TM impegnate in campionato. La prima marcia è stata ripresa direttamente dal programma di sviluppo del motore per la Moto2TM.

“La prima è abbastanza lunga”, conferma Dan Sutherland di MCN. “Sarà sicuramente interessante per chi cercherà la massima velocità in pista, ma trattandosi di un’edizione limitata alcune di queste moto finiranno nel soggiorno in casa di qualche collezionista per essere ammirate piuttosto che guidate.”

“È una motocicletta splendida, che richiama alcuni elementi della precedente aggiungendo prestazioni e carisma”, continua Dan. “Il peso ridotto migliorerà ulteriormente una maneggevolezza già eccellente nei vecchi modelli.”

Prestazioni, carisma e stile

Per accentuare il carattere e lo stile orientato alle prestazioni abbiamo scelto una finitura anodizzata trasparente per il telaio e il forcellone, che riduce anche il peso. Il pacchetto della nuova Daytona Moto2TM 765, perfetto sia per la pista sia per la strada, è completato dal caratteristico doppio faro anteriore, dai nottolini per il cavalletto posteriore e dagli indicatori di direzione a LED.

Vittoria al TT 2019 dell’Isola di Man

Forgiato dai successi in pista, il motore a tre cilindri da 675 cc ha dominato al TT dell’Isola di Man, nel campionato mondiale, inglese, tedesco e francese nella categoria Supersport e anche alla Daytona 200.

Peter Hickman, vincitore di gara 2 per la Supersport all’Isola di Man, è con noi alla presentazione della nuova Daytona: “Il coinvolgimento e il supporto di Triumph sono stati la chiave per la mia vittoria di quest’anno.

Adoro questa nuova moto e sarebbe bello se la moto che uso in gara avesse alcune delle migliorie che sono state apportate, come le parti in fibra di carbonio. Ma non sono ammesse per le gare in cui corro. Speravo di poter essere io a guidarla per il giro di presentazione, ma questo onore spetterà a Loris Capirossi.”

Peter Hickman mentre ammira una Moto2™
Peter Hickman mentre ammira una Moto2™

35 nuovi accessori Triumph

Se pensate che questa moto non sia abbastanza esclusiva, abbiamo realizzato più di 35 accessori originali Triumph per renderla ancora più unica dal punto di vista estetico, della protezione e della sicurezza. Tra gli accessori non mancano moderni indicatori di direzione a LED a scorrimento con corpo in alluminio nero lucido e il serbatoio del freno posteriore in alluminio lavorato con tappo sul quale è inciso il logo Triumph. Sono disponibili anche protezioni per il motore e la forcella, un portatarga, il sistema di controllo della pressione degli pneumatici e una borsa da serbatoio a sgancio rapido.

La motocicletta stradale che più si avvicina alle prestazioni di una vera Moto2TM e la più esclusiva di tutte: la nuova Daytona Moto2TM 765 Limited Edition è la prima moto con licenza ufficiale di Dorna per il marchio Moto2TM.