Rocket 3

2019: nuove Rocket 3 R e GT

È arrivata la roadster muscolosa ad alte prestazioni

Il motore prodotto in serie più grande al mondo con il livello di coppia più alto in assoluto: ti presentiamo le nuove Rocket 3 R e GT. Scopri le prime impressioni della stampa.

Le nuove Rocket 3 si basano su una formula esplosiva: tecnologia all’avanguardia, accelerazione incredibile, presenza muscolare. Un perfetto mix fra stile di guida rilassato e prestazioni fenomenali. Interessante, vero? E non è tutto! Continua a leggere…

Il cuore

Il cuore pulsante di queste moto è il nuovo tre cilindri da 2.500 cc, capace di un’accelerazione e di prestazioni semplicemente incredibili. Non a caso è il motore di serie con il livello di coppia più alto al mondo: 221 Nm a 4.000 giri. Per non parlare della sua potenza: 167 CV a 6.000 giri, l’11% in più rispetto alla generazione precedente.

I caratteristici collettori di scarico idroformati garantiscono un flusso ottimale dei gas al catalizzatore e al silenziatore a tre uscite, per un sound profondo e ricco.

Lo stile

Lo stile possente delle nuove Rocket 3 è merito di dettagli esclusivi, come lo scarico con tre collettori dal design scolpito o i doppi fari anteriori a LED con il distintivo logo Triumph triangolare.

Gli innovativi e leggeri cerchi in lega di alluminio a razze multiple montano pneumatici Avon Cobra Chrome sviluppati appositamente per questi modelli. Il posteriore misura ben 240 mm! Sulla Rocket 3 R i cerchi sfoggiano una bellissima finitura all-black, mentre sulla versione GT sono arricchiti da lavorazioni a macchina su profili e razze.

Lo stile pulito ed essenziale di questi modelli è ulteriormente esaltato dal bellissimo forcellone monobraccio con monoammortizzatore disassato e finiture di alta qualità. L’elegante manubrio con cablaggi interni offre un feeling ottimale e una posizione di guida dominante. Il modello R monta un manubrio in stile roadster, mentre la versione GT ha un manubrio orientato al turismo che ne ottimizza comfort e capacità touring.

Rocket 3 R and GT

Capolavori di tecnologia e maneggevolezza

Con una riduzione di peso di oltre 40 kg, merito del nuovo telaio in alluminio, le Rocket 3 R e GT sono più leggere del 13% rispetto alla generazione precedente. Offrono inoltre un incredibile rapporto coppia/peso, superiore di oltre il 25% rispetto alle rivali più strette.

Per un comfort di guida imbattibile e una maneggevolezza orientata al turismo, le nuove Rocket 3 montano sospensioni Showa regolabili e pinze Brembo Stylema® top di gamma.

Integrano inoltre una strumentazione TFT di seconda generazione, oltre ad ABS e controllo di trazione con funzione cornering, gestiti da un’unità di misurazione inerziale, o IMU. Infine, le quattro modalità di guida Road, Rain, Sport e Rider regolano la risposta dell’acceleratore e l’impostazione del controllo di trazione in base alle preferenze e alle condizioni di guida. Si possono selezionare facilmente anche durante la marcia tramite gli intuitivi interruttori retroilluminati.

Altre funzioni imperdibili sono l’Hill Hold, l’accensione keyless, il cruise control e connettività My Triumph. Scopri le specifiche complete su.

Rocket 3 R

Più uniche che rare

Ora potrai scegliere fra due fantastici modelli di Rocket 3. La versione R vanta un’erogazione della coppia piacevolmente istantanea e una sensazione di controllo e comfort leader di categoria. Il modello GT è invece progettato per regalarti ancora più comfort e un’esperienza di guida touring appagante.

La versione R monta una sella pilota e passeggero in stile roadster con un’altezza di 773 mm, mentre la variante GT offre una sella maggiormente orientata al turismo, con un’altezza di 750 mm che rende la moto ancora più accessibile. Quest’ultimo modello presenta inoltre di serie un poggiaschiena passeggero in alluminio spazzolato.

Ogni modello di Rocket 3 ha un’ergonomia regolabile per garantire il massimo comfort a ogni motociclista. I controlli a metà pedana della variante R possono essere regolati verticalmente in due diverse posizioni. La versione GT offre ancora più opzioni, grazie ai controlli sulla parte anteriore della pedana con tre regolazioni in orizzontale e un poggiaschiena passeggero regolabile in altezza.

La nuove Rocket 3 tracciano una netta linea di confine con le rivali, che superano di gran lunga in potenza, prestazioni e stile. Scopri di più sulle Rocket 3 R e GT su.

Personalizza la tua esperienza

Personalizza la tua Rocket 3 R o GT con oltre 50 accessori Triumph originali studiati per i bagagli o per esaltarne il comfort, la praticità, lo stile e la sicurezza. La nuova gamma include borse laterali sportive, portapacchi per poggiaschiena passeggero, manubrio in stile roadster o touring, imbottitura per la sella pilota, cupolino sportivo e i nuovi sistemi di geolocalizzazione e allarme Track+ e Protect+ approvati da Thatcham.

E grazie al nuovo kit Highway avrai un assaggio degli accessori studiati per esaltare le capacità touring della tua Rocket 3. Triumph ha unito una selezione di accessori pensati per i bagagli e orientati al turismo che potrai utilizzare come punto di partenza per customizzare la tua Rocket 3 R o GT; in alternativa, puoi farli montare direttamente come set completo dalla tua concessionaria.

La parola all’esperto

Mark Holmes, che ha girato il mondo su una Rocket originale ed è stato nostro ospite d’onore all’evento di presentazione dei nuovi modelli, ha raccontato: “Mi ero ripromesso di non farlo più, ma la nuova GT mi sta facendo cambiare idea. Motore e telaio più leggeri, capacità e coppia superiori, nuove tecnologie… sono davvero tentato.”

“Le novità come la funzione Hill Hold, il cruise control, il sistema GoPro integrato e persino la sella passeggero intercambiabile proiettano la moto nel futuro e dimostrano quanto rapidamente si sia evoluta la Rocket.”

La parola alla stampa

Chris Northover, di US Cycleworld.com, concorda: “Le nuove Rocket si sono nettamente evolute e si presentano con credenziali di tutto rispetto, come il 71% di coppia massima in più rispetto alle rivali più strette. Senza nulla togliere al modello precedente, le versioni GT e R possono contare su una maneggevolezza superiore, tecnologie all’avanguardia e uno stile ancora più unico e dominante.”

Rocket launch party

Una moto da duri

David Remon, di Motos.net, Spagna, ha dichiarato: “La versione R ha un animo chiaramente sportivo e dinamico; sono certo che segnerà l’inizio di un nuovo capitolo nella storia della famiglia Rocket. Entrambi i modelli offrono personalità ed esclusività. Penso che la versione GT sarà la scelta naturale per chi possiede già una Rocket, mentre la R attirerà un nuovo target grazie a doti quali capacità, coppia, accelerazione e feeling sportivo da autentica roadster. Una vera moto da duri.”

Triumph launch party

Cavalli selvaggi da domare

L’ex presentatore di Top Gear Rory Reid ha affermato: “Adoro l’enorme ruota posteriore e il sistema di scarico con tre collettori di questi modelli; mi fanno pensare allo stile steampunk. Queste moto hanno un look minaccioso. Sembrano dirti: ‘Guidami se ne hai il coraggio’. Sono come due cavalli selvaggi, e per me è parte del loro fascino, perché hai l’opportunità di domarli. Sceglierei la Roadster per ragioni di puro egoismo: guidare è un’emozione che preferisco vivere da solo.”

Reid at launch event

Basta un colpetto di acceleratore per avvertirne la potenza fenomenale

Aurelien Ranea, di Moto-Journal, Francia, ha dichiarato: “Sono intelligenti perché riescono a conciliare livelli di potenza e coppia più elevati con un peso inferiore: tre aspetti che permetteranno alla Rocket di conquistare un nuovo target di motociclisti, interessati a una moto dal look sportivo e imponente, che non passi mai inosservata, ma che offra anche tutto il comfort necessario per affrontare i viaggi più lunghi. Basta un colpetto di acceleratore per avvertirne la potenza fenomenale. Anche quando è ferma.”

Triumph launch