Ispirazione: Festival

Officina: Heiwa MC

Triumph custom giapponesi

In questi anni abbiamo osservato da vicino Heiwa MC. Realizzano infatti alcune delle moto più strepitose che abbiamo mai visto. Linee splendide e colori tenui contraddistinguono le loro custom, che prendono vita sotto l’occhio vigile di Kengo Kimura.

Configura la tua Bonneville:

Personalizza la tua Bonnie

Libera la creatività

Heiwa MC nasce dal desiderio di customizzare moto Triumph, come ci spiega Kengo: “Ho aperto Heiwa a Hiroshima nel 2005 principalmente perché volevo realizzare telai custom per le Triumph, dove poter integrare le mie idee e dettagli speciali utilizzando vecchi motori.”

Dopo numerose Triumph custom, Kengo ha fatto centro con una Bonneville del 2003, che puoi ammirare all’inizio dell’articolo e nel video seguente, e ha fatto incetta di premi allo Yokohama Hot Rod Custom Show.

Il processo di design varia da un customizzatore all’altro e da una moto all’altra, ma Heiwa riesce a mantenere uno stile coerente. Abbiamo chiesto a Kengo qual è il suo approccio.

“Non parto disegnando l’intero progetto, perché inevitabilmente il risultato finirebbe per assomigliare troppo a quell’immagine iniziale. Prendo appunti e disegno i particolari, una bozza di ciò che voglio ottenere.”

Il suo ultimo capolavoro, insignito di svariati riconoscimenti, è una Triumph TR6 custom chiamata Dirty Pigeon.

“Il mio stile si focalizza sulla semplicità. Apprezzo maggiormente la cura dei dettagli anziché un look vistoso e roboante. Mi piace lavorare su ogni moto, ma preferisco le Triumph perché hanno un motore essenziale, leggero e con prestazioni elevate. Allo Yokohama Hot Rod Custom Show di quest’anno presenterò per la prima volta dopo tanto tempo una Triumph con un motore ‘pre-unit’. Avrà un design compatto. A breve sveleremo tutti i particolari!”

Dai un’occhiata alle Triumph custom di Heiwa MC; e se vuoi creare la tua custom dei sogni, scopri gli ultimi modelli di Triumph Bonneville.