Ispirazione: Workshop

La nuova Triumph Rocket 3 TFC

“The ultimate motorcycle” è arrivata

La Triumph Rocket III originale ha dato vita ad una categoria a sé. Presentata nel 2004, aveva più carattere, muscoli e coppia di qualsiasi altra moto. Ora la nuova Rocket 3 Triumph Factory Custom in edizione limitata, con l’innovativo tre cilindri da 2.500 cc, il più grande al mondo mai visto su una moto di serie, ridefinisce ancora una volta la categoria.

Con una produzione di soli 750 esemplari, la Rocket 3 TFC è la Triumph più esclusiva e desiderabile di tutti i tempi. Con un caratteristico impianto di scarico con tre collettori, doppi gruppi ottici anteriori a LED e configurazione della sella intercambiabile singola o doppia, oltre agli esclusivi badge TFC con dettagli dorati e una splendida targhetta con numerazione individuale sul supporto della strumentazione, ciascun esemplare sarà assolutamente unico.

I proprietari della Rocket 3 TFC riceveranno inoltre uno speciale Handover Pack TFC dedicato alla loro moto, con una lettera numerata e firmata dal CEO di Triumph Nick Bloor, un libro personalizzato, uno zaino in pelle con logo TFC e un bellissimo telo coprimoto da interno per la Rocket 3 TFC.

“La Triumph più potente mai realizzata”

Con una cilindrata superiore, ora di 2.500 cc, il motore più grande al mondo mai visto su una moto di serie è il cuore pulsante delle prestazioni straordinarie della Rocket 3 TFC 2019, capace di sprigionare più di 221 Nm di coppia, il valore più alto al mondo e superiore del 70% rispetto alle dirette rivali. Inoltre, il nuovo propulsore eroga più di 170 CV di potenza massima, oltre il 13% in più rispetto alla generazione precedente, rendendo questa moto la Triumph più potente mai realizzata.

La significativa riduzione di peso rende la Rocket 3 TFC 2019 più leggera di oltre il 15% rispetto al modello precedente, con più di 40 kg in meno, per una maneggevolezza e un’esperienza di guida straordinarie. Questa riduzione è ottenuta grazie ad un esclusivo telaio in alluminio che utilizza il motore come elemento stressato per l’ottimizzazione delle masse, un bellissimo forcellone monobraccio in alluminio, migliorie apportate a diversi componenti del motore, un’esclusiva carena in fibra di carbonio e componenti leggeri per i freni top di gamma.

Tecnologie all’avanguardia

La nuova Rocket 3 TFC integra tecnologie allo stato dell’arte, definendo un nuovo standard di eccellenza. La più recente strumentazione TFT full-colour di seconda generazione offre un livello di raffinatezza e complessità ancora superiore, con più funzionalità rispetto alla Rocket precedente. Il design minimalista del sistema TFT propone due temi per la visualizzazione delle informazioni e la possibilità di personalizzare la schermata di benvenuto.

Le tecnologie all’avanguardia includono inoltre cornering ABS e controllo di trazione, che garantiscono prestazioni eccellenti in frenata e un livello ottimale di aderenza, indipendentemente dall’angolo di inclinazione. Infine, le quattro modalità di guida Road, Rain, Sport e Rider regolano la mappatura dell’acceleratore e le impostazione del controllo di trazione in base alle preferenze e alle condizioni di guida.

Per garantire un’esperienza di guida ancora più strepitosa, la Rocket 3 TFC offre di serie i sistemi Triumph Shift Assist e Hill Hold Control. Il primo consente di passare alle marce superiori e inferiori senza la necessità di azionare la frizione, per cambiate più rapide rispetto al sistema tradizionale, mentre il secondo assicura un controllo ottimale, mantenendo la moto stabile nelle ripartenze in salita.

Presenza scenica mozzafiato

Per una presenza scenica incredibile, le sue linee pulite e il look possente vengono ulteriormente esaltati dai nuovi cerchi in alluminio a venti razze dal design intricato con pneumatico da 240 mm al posteriore e dal manubrio dritto con sistema di cablaggio interno. La Rocket 3 TFC sfoggia inoltre un esclusivo schema bicolore e una fantastica carena in fibra di carbonio leggera. Lo stesso materiale è utilizzato per altri particolari, fra cui parafango anteriore, terminali dei silenziatori e paracalore dello scarico, cupolino, carter dell’albero di trasmissione, paratacchi e striscia sul serbatoio.

La famiglia TFC

Le Triumph Factory Custom rispecchiano l’enorme impatto che il marchio ha avuto e ha tutt’oggi sulla scena custom, ma anche l’incredibile passione e la maestria dei nostri team di progettazione e ingegneria. All’inizio di quest’anno, Triumph ha presentato la Thruxton TFC. Ora sono state confermate le specifiche tecniche definitive per peso e prestazioni: il nuovo modello eroga ancora più potenza, ben 109 CV a 8.000 giri/min, e offre una riduzione di peso incredibile, 8 kg in meno rispetto alla Thruxton R.

Triumph ha dimostrato in numerose occasioni la sua passione per l’universo custom, realizzando moto uniche create in un laboratorio di design dedicato all’interno dello stabilimento. Dalle custom individuali alle moto protagoniste di film di successo, dai modelli da corsa alle moto da offroad e drag racing, tutte costruite per essere guidate, molte persino in gara: queste creazioni incarnano l’autentico talento e la profonda passione del team Triumph Factory Custom.

La nascita del progetto TFC risale alle Triumph TFC Bobber e TFC Scrambler del 2014, che hanno portato al primo modello di questa nuova famiglia, la Thruxton TFC. Ora, la presentazione del secondo modello, la Rocket 3 TFC, segna l’inizio di una nuova proposta, con le Triumph più belle, esclusive e desiderabili di tutti i tempi. E il futuro ha in serbo altre fantastiche novità!