Ispirazione: Interview

Aaron B Hall photography

Cogli l’attimo

Aaron B Hall condivide con noi le sue esperienze e i suoi trucchi per foto perfette

Il fotografo professionista Aaron B Hall ha immortalato paesaggi meravigliosi, da un vulcano in Vietnam ai pendii innevati nella sua Salt Lake City. In questo speciale condivide con noi le sue esperienze e i suoi trucchi.

Dov’è nata la tua passione?

Facevo snowboard con gli amici da ragazzo: di solito prendevamo la fotocamera di uno dei nostri padri e ci divertivamo a scattarci foto sulle piste. Più tardi la mia ragazza, ora mia moglie, ha seguito un corso di fotografia: a furia di darle una mano, me ne sono innamorato anch’io. Vivo a Salt Lake City, dove moltissime persone lavorano nei settori creativi. È un buon posto dove imparare e sottoporre le idee al giudizio di altri esperti. Alla fotografia unisco le mie altre passioni: il surf, lo snowboard e le moto. Mi piace molto viaggiare e immortalare la natura.

Qual è il tuo approccio alla fotografia?

Praticamente sempre a mano libera e con luce naturale. Ho iniziato con treppiedi e illuminazione artificiale per alcuni scatti commerciali nel settore automobilistico, ma la maggior parte delle mie foto è a mano libera. Utilizzare luci particolari e altri accessori richiede una curva di apprendimento del tutto nuova.

Prepari in qualche modo i tuoi scatti?

Difficilmente. Quando sono in giro con gli amici a volte non li avviso nemmeno che sto scattando delle foto: catturo l’attimo mentre si divertono o fanno qualcosa di interessante. Credo sia il modo migliore per ottenere foto naturali; raccontano la storia meglio di un’inquadratura impostata.

Qual è la tua foto preferita?

Ero in Indonesia con degli amici di Deus e abbiamo guidato per 12 ore sotto la pioggia fino a un vulcano chiamato Rinjani. Una volta arrivati siamo potuti salire solo fino a metà strada. La pioggia era così forte da provocare smottamenti e frane, ma è stata comunque un’esperienza indimenticabile. Sono stato diverse volte in quella zona: è un luogo meraviglioso.

Che importanza ha l’editing?

Enorme. Per un anno intero ho utilizzato Photoshop e Lightroom ogni sera per acquisire dimestichezza. Spesso mi basta osservare il tipo e lo stile di editing per capire chi ha scattato una foto. Anche quando lavori con clienti che si occuperanno dell’editing internamente, è buona norma fornire indicazioni chiare così il risultato finale sarà come vuoi tu.

Cosa ti riserva il futuro?

Mi sto occupando sempre più spesso di fotografare auto e moto, e sto anche imparando nuove tecniche per l’illuminazione e l’utilizzo di treppiedi. Sono entusiasta: è sempre divertente buttarsi in nuovi progetti.

I cinque trucchi di Aaron per foto perfette

  • Scatta foto ogni giorno.
  • Impara a ritoccarle e sviluppa un tuo stile di editing.
  • Non aver paura di scattare foto al di fuori della tua zona di comfort.
  • Crea una rete di contatti e parla con tutti.
  • Sfrutta a tuo vantaggio i social media.

View this post on Instagram

Hey, wait!

A post shared by Aaron Brimhall (@aaronbhall) on