Ispirazione: Lifestyle

Richie Norton surfing

Che cosa significa mindfulness?

Richie Norton ci parla di evasione e calma interiore

Grazie ad eventi come il Distinguished Gentlemans Ride, le comunità di motociclisti contribuiscono ad accrescere la consapevolezza sulla salute mentale. Richie Norton, fondatore dell’azienda The Strength Temple dedicata a benessere e wellness, ci spiega come usare la moto per fuggire dallo stress.

The Strength Temple è un’azienda di Bristol che promuove uno stile di vita salutare ed una maggiore consapevolezza. Richie, il fondatore, ha deciso di aiutare gli altri dopo essersi ripreso da un infortunio che pose fine alla sua carriera nel rugby. Oltre a raccontarci il suo approccio e le sue idee a proposito di mindfulness, ci ha spiegato anche il ruolo della moto nell’aiutarci a liberare la mente.

Come ti sei avvicinato al mondo delle due ruote?

Sono da sempre un avventuriero, mi piace mettermi alla prova e sfidare i miei limiti. Mio padre lavorava sulle piattaforme petrolifere come geologo, perciò viaggiavamo spesso e sfruttavamo l’occasione per fare escursionismo e campeggio. Da ragazzo ho lavorato in alcune fattorie e lì guidavo una moto. Mio nonno aveva qualche Triumph e la mia prima volta in sella risale forse a quando avevo nove anni. Non ho mai smesso di amarle da allora.

Prima di comprare una moto ho fatto un po’ di BMX, ma poi ho iniziato a giocare a rugby e non era consentito fare sport potenzialmente pericolosi. In seguito mi sono trasferito a Sydney e ho incontrato i ragazzi di Deus. Avevano tutti tavole da surf e moto Triumph. Fantastico.

Che cosa significa mindfulness?

È un insieme di pratiche che aiutano ad uscire da una routine o da un’abitudine. Ogni giorno la vita diventa sempre più ripetitiva, perciò a volte occorre darci un taglio. L’esperienza di affrontare qualcosa di ignoto ed essere presenti a se stessi in quel preciso momento aiuta la mente a focalizzarsi, perciò tutto ciò che ti permette di concentrarti su ciò che hai di fronte è a mio parere molto positivo. Fai ciò che ami. Se vuoi andare in moto, fallo.

I miei esercizi di mindfulness consistono nello scrivere il mio diario, fare camminate in montagna, andare in moto e fare snowboard. Il segreto è restare da soli con i propri pensieri.

Perché è utile praticare la mindfulness?

Molti di noi cercano di stare al passo con il futuro o restano intrappolati nel passato. Ci piace analizzare e pensare tanto. Spesso ci preoccupiamo di cose che sono fuori dal nostro controllo. Uno dei motivi per cui mi dedico a questo è che depressione e ansia sono molto diffuse nella nostra società, in particolare fra i ragazzi. Ci sono più suicidi fra gli uomini che decessi per malattie cardiache. La mindfulness e l’evasione aiutano a mettere in pausa quei pensieri.

E le moto, che ruolo hanno?

L’attenzione interamente focalizzata sulla strada, essere a contatto con la natura in sella a una moto: è un perfetto esempio di mindfulness. Quando guidiamo una moto, infatti, siamo più portati a immergerci nell’ambiente e osservare ciò che ci circonda, è fondamentale per la sicurezza.

Non possiamo togliere gli occhi dalla strada o lasciarci distrarre. Per me è un ottimo esercizio di mindfulness. Una sorta di meditazione. Essere totalmente liberi, avere il pieno controllo, esplorare… tutto contribuisce alla calma interiore. Le moto ci consentono di uscire dalla normalità di tutti i giorni, da soli o con altri motociclisti.

Scopri di più su Richie e The Strength Temple e leggi cos’è successo quando Richie ha portato una Tiger 800 in offroad con l’amico Ethan Roach. Condividi la tua #MotorcycleEscape su Instagram e tagga @officialtriumph.